martedì 18 aprile 2017

Cappellano militare: Amare

«Ama chi sa perdere» [d. Domenico Machetta], ama chi sa lasciare andare, chi accetta la fatica del "ri-trovare", del "ri-conoscere". Perché amare è eroicità della castità, che prima di passare dal corpo deve sgorgare da un cuore che guarda, senza mai illudersi di "com-prendere".

Amare è esercizio della vera libertà, quella che ti rende capace di non trattenere mai.

«Ti ho aspettato fino a dimenticare cosa. Mi è rimasta un'attesa nei risvegli, saltando giù dal letto incontro al giorno. Apro la porta non per uscire ma per farlo entrare» [Erri de Luca].


Don Carlo Pizzocaro




Se vuoi restare in contatto con noi puoi trovarci su Facebook e su Telegram


Nessun commento:

Posta un commento